martedì 30 aprile 2013

RISO DELLA LOMELLINA









Buongiorno, 
oggi ho il piacere di ospitare nel mio blog un'Azienda anzi una bell'Azienda produttrice di riso, AZIENDA AGRICOLA MOTTE. 
Questa Azienda è specializzata in produzione riso carnaroli di altissima qualità per risotti e riso comune originario per minestre.









Produttori riso 
 Conosciamo questa Azienda Agricola, che produce riso sano, genuino di alta qualità che è espressione di un territorio incontaminato e di antiche tradizioni di coltivazione.
L' Azienda Agricola Motte http://www.produttoririso.it/ è gestita e condotta dai fratelli  Gianfranco, Roberto e Marilena  Toninelli.  Affidata dal loro padre dopo averla creata nel 1954 e sviluppata nel corso degli anni.
L' Azienda Agricola Motte si trova a Langosco in provincia di Pavia al centro di una delle poche zone pressoché ancora incontaminate della regione Lombardia. Zona che si caratterizza per una densità abitativa tra le più basse d'Italia, minimi livelli di antropizzazione e attività per lo più dedite all'agricoltura specie con riferimento all'alta diffusione delle risaie. 
A testimonianza di tutto ciò la presenza della "Garzaia della Cascina Isola", sede naturale di una colonia di aironi, e il fiume Sesia le cui rive sono il luogo ideale per la sosta e nidificazione di numerosissime specie animali.
Produciamo fondamentalmente riso anche se vi sono alcuni appezzamenti coltivati a mais e grano.
Serviamo la grande industria ma allo stesso modo molte realtà quali hotel, ristoranti, agriturismo, gruppi di acquisto in gruppi di acquisto in tutta Italia che ci manifestano quotidianamente il loro alto grado di apprezzamento per il nostro prodotto.
Grado di soddisfazione che ci è stato dimostrato anche dal fatto che nel 99% dei casi le aziende che sono diventate nostre clienti lo sono rimaste anche nel corso degli anni.
Difficilmente quindi un'attività che ha scelto l'Azienda Agricola Motte ha poi scelto un altro produttore di riso.
Anche se siamo fondamentalmente un'azienda artigianale allo stesso modo, per alcune fasi lavorative, siamo dotati di macchine di ultima generazione. Il connubio "artigianalità e tecnologia" ci permette di ottenere produzioni della massima qualità con prezzi estremamente competitivi e di assoluto interesse sul mercato.
Anche se il riso è un prodotto tendente a forti oscillazioni di prezzo, per forniture programmate nel tempo, potremmo garantirti un prezzo finale senza variazione alcuna anche in presenza di forti picchi. Inoltre per acquisti di un certo rilievo applicheremo sconti "incentivo" sul nostro prezzo di listino.
Troverai perciò in noi un'azienda agricola artigianale, affidabile, economica che ti garantirà sempre un prodotto di qualità a prezzo molto conveniente.


 
L' Azienda Agricola Motte vende il suo riso principalmente a:
Hotel e Alberghi, Ristoranti, Pizzerie e Gruppi Solidali.

Vende al dettaglio con uno squisito contatto diretto con uno dei titolari, il Sig. Gianfranco Toninelli, di una perdonatemi la ripetizione, squisita gentilezza e affabilità. Informazioni e ordini: aziendamotte@gmail.com   o  info@produttoririso.it  .
Il riso viene venduto in sacchetto sottovuoto da 1kg. prezzi IVA esclusa
 Carnaroli       per risotti           1 kg.   €. 2,50
Originario  per minestre/dolci  1 kg.   €. 2,00
Integrale            vario               1 kg.   €. 2,00
Venere                vario              1 kg.   €. 4,00
Venere                vario           1/5 kg.   €. 2,20

Gli ordini si possono fare tramite mail  agli indirizzi: aziendamotte@gmail.com oppure info@produttoririso.it  specificando, oltre alla varietà e ai quantitativi di interesse, anche l'indirizzo presso cui il riso dovrà essere consegnato.
La spedizione avverrà tramite Poste Italiane e il pagamento può essere effettuato o con bonifico bancario o in alternativa in contrassegno al corriere; le spese di spedizione sono comprese nel prezzo.

Personalmente ho potuto apprezzare la professionalità e serietà dell'Azienda e il servizio di spedizione celere e ben accurato.
Vi rimando ad una prossima ricetta con il gran riso Carnaroli dell'AZIENDA AGRICOLA MOTTE.

lunedì 29 aprile 2013

POLPETTONE RIPIENO **InALPI**






Buongiorno,
oggi propongo questa mia ricetta rivisitata, Polpettone ripieno di spinaci, funghi e sottilette InAlpi "Le fettine classiche".

Ingriedenti:


  •    Carne macinata,
  •    Spinaci,
  •    Funghi,
  •    Sottilette InAlpi "le fettine classiche",
  •    Aromi (a piacere).

Preparazione:

 
  Innanzi tutto preriscaldate il forno; mondate gli spinaci e i funghi, dagli spinaci togliete la costola centrale e i funghi tagliate a fettine, sbollentateli. Dopo aver sbollentato le verdure scolateli e lasciate un po di acqua di cottura. Stendete la carne macinata sulla carta da forno condita un po di sale q.b. e gli aromi in polvere a piacere; dopo cominciate con un ripiano di fettine InAlpi, uno di spinaci, fettine, funghi ed infine ricoprite  altre fettine InAlpi. Arrotolate il polpettone e mettetelo in una teglia antiaderente,con in fondo un po di acqua di cottura delle verdure sbollentate.
 Portate il polpettone in forno che abbiamo preriscaldato. Tenetelo in forno circa 30 min. a 200°.





Buon appetito!!!!!!!!!!!!!, spero vi piaccia.


InAlpi lo troviamo con tante utili idee e ricette alle pagine:
vi ricordo che InAlpi ha indetto un grande concorso denominato "La fettina d'oro", ma non vi svelo di più, collegatevi e ne vedrete di belle.


domenica 28 aprile 2013

OMEGA 3

Gli Omega 3 i nostri grandi alleati per la nostra salute,                                 interiore  -   esteriore.



Gli Omega 3 possono essere assunti sia in integratori che attraverso specifici alimenti.
Alcuni di questi sono:
 
  • pesci di acqua fredda come salmone (meglio se al naturale, dalla carne rosata e dal sapore aromatico), tonno (dalla carne ottima e saporita specie se fresca e, particolarmente ricco di acidi grassi, viene consigliato nella prevenzione dell'infarto e dell'aterosclerosi), sgombero, sardina, merluzzo, acciuga (riduce il tasso in aumento di trigliceridi nel sangue), sardine (da consumare fritte o conservate in salamoia), anguille (con carne bianca e tenera che richiede però una attenta cottura) e trota, ben digeribile e rosata, aringa, pesce spada.
  • gli acidi grassi omega tre si trovano in abbondante percentuale nell'olio di salmone, di fegato di merluzzo, di sardine e di semi di lino, in quantità discreta nell'olio di noce e d'oliva (detentore altresì di energia calorica in grande misura, non per nulla è il più grasso di tutti i cibi lipidici. Un buon olio d'oliva deve possedere un colore tra l'ambrato e il giallo), olio di girasole e di soia.
  • frutta secca: mandorle secche (alimento completo perché ricco di sostanze nutrienti, generalmente consumato crudo e facilmente digeribile), noci (dotate di fibre vegetali che recano beneficio in caso di stipsi), pistacchi e arachidi, legumi.

Il fabbisogno giornaliero di omega tre è pari a circa l'1% o massimo il 2%. 



I benefici degli omega3:
 
Combattono, ipertensione, malattie cardiovascolari, aritmie cardiache, ipertrigliceriemia, diabete, depressione, psoriasi, artrite reumatoide.
Gli Omega3 svolgono anche un’azione antiaggregante piastrinica.                                                        
Si stanno conducendo studi sull’integrazione di Omega3 anche nella nutrizione neonatale. Un'introduzione adeguata di questi acidi grassi sarebbe importante per lo sviluppo del bambino. 
E’ sempre e comunque consigliabile seguire una dieta equilibrata e, per favorire l’introduzione degli Omega3, è opportuno mangiare 2-3 porzioni settimanali di pesce, tra cui salmone, sgombro, sardina, merluzzo, acciuga, tonno, aringa, trota e pesce spada.                             
La cottura ottimale per evitare di danneggiare questi acidi grassi così importanti, per lo meno per quel che riguarda il pesce, sono la cottura al forno, in umido o alla griglia.   
In commercio sono reperibili alimenti addizionati con Omega3. Sono i così detti cibi "funzionali che si posizionano al confine tra gli alimenti ed i farmaci. Ne sono un esempio il latte e le uova. Alla fine di tutto ciò è comunque opportuno affermare che un'attività di prevenzione rivolta alle malattie cardiovascolari, oltre che sull’integrazione di determinati prodotti, deve concentrarsi prima di tutto su una dieta equilibrata e sull’eliminazione dei fattori di rischio quali fumo, obesità e sedentarietà.
 
 




Il nostro grande mare ci offre  una ricca dose di Omega 3 che concilia gusto e benessere, i miei Alici al forno.

sabato 27 aprile 2013

SEMIFREDDI CON GOCCIOLE DI CIOCCOLATO **McVITIE'S**



Buongiorno,
domani è domenica per cui prepariamoci a portare in tavola il dolce.

                               SEMIFREDDI CON GOCCIOLE DI CIOCCOLATO

Ingriedenti:

  •  Biscotti McVitie's Milk Chocolate Digestive,
  •  Cacao in polvere,
  •  Cioccolato fuso,
  •  Mascarpone,
  •  Yogurt bianco.


Preparazione:




Montate a crema lo yogurt e il mascarpone. 
Preparate i pirottini con nel fondo un po di McVitie's Milk Chocolate Digestive  sbriciolato e il cioccolato fuso, facendo cadere per formare delle gocce. Dopo versate la crema fino all'orlo del pirottino.
Portate in freezer i pirottini per circa 2-3 ore, dopo averli usciti dal freezer capovolgete i pirottini in piatto di portata con fondo spruzzato di cacao e sopra sbriciolate ancora altri McVitie's Milk Chocolate Digestive.















Ed ecco i miei semifreddi con gocciole di cioccolato.


Troviamo McVitie's con tante utili notizie e tante ricette a queste pagine:

venerdì 26 aprile 2013

LA COLAZIONE, un pasto importante

Buongiorno,
non a caso il mattino si augura un buongiorno perchè ci auguriamo che la giornata inizia all'insegna della bontà, benessere, vitalità, ecc.

Spesso si pensa che saltando i pasti, sia molto più facile e veloce riuscire a perdere i chili di troppo. In realtà succede il contrario, infatti, quando si rimane a digiuno per troppe ore, il metabolismo si abbassa e l'organismo fa più fatica a bruciare le caloriei. L'effetto ottenuto, insomma, è spesso l'opposto di quello sperato, perché il rallentamento del metabolismo produce un progressivo aumento di peso. Questo meccanismo è particolarmente evidente quando si salta il primo pasto della giornata.
La mancanza di una colazione causa un innalzamento dei livelli di colesterolo e una diminuzione dell'azione dell'insulina, l'ormone che regola i livelli di zucchero nel sangue. Inoltre, chi salta la colazione al mattino, ha la tendenza ad assumere durante a giornata cibi molto più calorici e grassi, che il metabolismo, disabituato a lavorare correttamente, non riesce più a smaltire e bruciare completamente come dovrebbe, facilitando in questo modo l'aumento di peso.
 Ecco perchè non saltarla:
1. Al risveglio l'organismo ha bisogno di essere rifornito di energia e acqua per reintegrare le riserve, dopo il digiuno notturno.
2. Se l'organismo non riceve rifornimenti sarà costretto a risparmiare risorse e a ridurre la sua efficienza metabolica a tutto svantaggio della linea.
3. Il primo pasto della giornata fornisce sostanze nutrizionali a cui l'organismo non può rinunciare: amminoacidi essenziali, acidi grassi essenziali, minerali come calcio e ferro, vitamine del gruppo B, vitamina C e acqua.
4. Molto importante è il ruolo degli zuccheri, semplici e complessi, forniti da biscotti, cereali, fette biscottate, frutta. Forniscono all'organismo glucosio, cioè energia di pronto utilizzo, fino a pranzo e migliorano anche le prestazioni intellettuali, perché nutrono il cervello e favoriscono la concentrazione.
5. Inoltre, le fibre contenute nella frutta e nei cereali integrali, determinano il graduale rilascio del glucosio, a tutto vantaggio del controllo della fame.

La scelta della prima colazione dipende da molti fattori: se, ad esempio, durante la giornata si svolge un'attività sportiva, oppure, se a pranzo si fa solo uno spuntino, o ancora se si sta seguendo una dieta.
 notizie estrappolate da: http://fitnesspertutti.com
Oggi mi sono avvalsa per la mia colazione di due grandi aziende

con la sua buona marmellata di pesche.  Confettura extra. Tesori in tavola. Il piacere di scoprire gusti talmente antichi sorprendemente nuovi. Senza conservanti e coloranti, prive di pectina aggiunta. La cottura avviene "a cielo aperto" per mantenere inalterati il gusto e il profumo della frutta fresca.

con il suo tortino di grano duro Akkux.  Ad alto contenuto di fibre; fonte di proteine; fonte di magnesio, potassio e zinco. Senza colesterolo, a basso contenuto di grassi. Grano origine Italia, regione Puglia.



  ALBERGIAN











LA FINESTRA SUL CIELO

mercoledì 24 aprile 2013

GRAZIE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Questo mio breve post per festeggiare i miei primi 100 follower


E come in tutti i festeggiamenti, non può mancare il tappo che schizza via, naturalmente rigorosamente italiano.



Grazie di vero cuore a tutti!!!!!!!!!!!!!

PEPATA DI COZZE **TEC-AL**



Da barese non potevo non parlare della nostra "Pepata di cozze".

Ingriedenti:

  •  Cozze nere;
  • Prezzemolo;
  • Olio extravergine di oliva;
  • Aglio;
  • Pepe (ho usato il pepe verde in grani in salamoia della ditta TEC-AL).

Preparazione:

Lavate molto bene le cozze nere, mettetele in una casseruola le cozze, il prezzemolo tritato, olio, aglio tagliato grossolanamente e il pepe (i grani li ho schiacciati così hanno sprigionato il loro aroma), e coprite con un coperchio. Quando lecozze si sono dischiuse e il loro frutto si scolla da un guscio sono pronte per essere degustate.
Con un piatto di mare abbinate un buon vino bianco vivace servito freddo. 

La pepata di cozze va preparata anche con pomodoro fresco tagliato a dadini e lasciati appassire insieme agli altri ingriedenti.


Ringrazio l'Azienda TEC-AL per gli ottimi prodotti e spezie che ci rendono i piatti più saporiti e gustosi http://www.tecalsrl.com/azienda.php










PEPE VERDE IN SALAMOIA
Il pepe verde è preparato con i grani acerbi della pianta del Piper Nigrum (rampicante sempreverde che cresce nella giungla umida delle zone tropicali), i cui frutti presentano superficie rugosa, reticolata e di colore bruno, con pericarpo sottile e fragile. Trattandosi delle bacche non ancora mature, il loro colore varia dal verde pallido al verde; l’odore e l’aroma sono tipici del pepe fresco, non ancora giunto a maturazione. Oltre che disidratato in grani e, su richiesta, macinato, viene commercializzato anche in salamoia.
Il pepe verde commercializzato in salamoia, priva di sedimenti, composta da acqua, sale, acido citrico e/o acido acetico (secondo fornitore), in misura non eccedente lo 0,6% (m/V) della salamoia. Questa ultima contiene dal 12-15% (m/m) di sale comune (NaCl) con pH 4,0 e 4,5.


Ho guarnito la pepata di cozze con prezzemolo e menta freschi.









TEC-AL " i piaceri della tavola" con vendita on line, idee e ricette la troviamo a queste pagine:
http://www.tecalsrl.com/index.php 
http://www.facebook.com/IPiaceridellaTavola?fref=ts 
                                            http://www.mytrendyphone.it/shop/frontpage.html

Salve,
qualche tempo fa ho parlato di questo brand di vendita di accessori on line http://anni6027.blogspot.it/2013/04/my-trendy-phoneit.html .


Ero interessata a questo articolo, Monoauricolare Bluetooth Bluedio N76 - Nero

e dalla mail che MyTrendyPhone mi ha inviato dicendomi che avevano spedito, come garantiscono sul loro sito, mi è arrivato nel giro di 24h., integralmente sigillato.

L'Azienda mantiene le sue promesse ed è attendibile.

Troviamo il loro sito con una vendita on line a prezzi competitivi alle pagine:

http://www.mytrendyphone.it/shop/frontpage.html 

http://www.facebook.com/MyTrendyPhoneItalia  

martedì 23 aprile 2013

GUSTOSO SPUNTINO **ALBERGIAN**


Buon pomeriggio,
tutti invitati ad un gustoso spuntino con ALBERGIAN http://www.albergian.it/index.php



  Composta cuor di frutta ALBERGIAN,
un semplice e buono cuor di frutta senza zuccheri aggiunti squisitamente accompagnata dal buon grana padano.







Per il grana padano ho usato il Grana Padano BELLA LODI http://www.bellalodi.it/







Ho trovato questa deliziosa composta di una vera bontà,  e si sente il gusto della frutta come se la si sta mangiando fresca, da provare


ALBERGIAN con tanti gustosi prodotti tutti dettati dalla tradizione, con una vendita on line dai prezzi allettanti ci aspetta alle pagine:
http://www.albergian.it/prodotti1_g.php 
http://www.facebook.com/pages/ALBERGIAN/44061241205?ref=ts&fref=ts 
 

POST PER... IN... CORSA

Buongiorno,
voglio parlare di... corsa.
Anche se ahimè le giornate ancora sono inclementi, con la primavera ci viene voglia di sole, linea e benessere psico fisico, a cui nessuna di noi riesce a sottrarsi.
Parlo di benessere psico-fisico, in quanto l'attività sportiva fa bene anche alla mente, "mens sana in corpore sano", fa bene in quanto con l'attività sportiva si mettono in moto le ghiandole endorfine, "le ghiandole del buon umore", e con loro il meccanismo del metabolismo e così via dicendo.
Se non abbiamo mai fatto corsa, avviciniamoci a questo fantastico mondo con il piede giusto.
Correre ci  aiuterà a conoscere meglio il nostro corpo, a sentirci bene dentro noi stessi e a ottenere un miglior rendimento in qualunque attività che solleciti l'apparato cardiocircolatorio.
La corsa ha il vantaggio di essere uno sport economico, che potete praticare ovunque e (quasi) in ogni circostanza meteorologica. Avete solo bisogno di un minimo di attrezzatura.
 
Per ottenere dei risultati dovremo dedicare alla corsa almeno tre allenamenti alla settimana di un'ora ciascuno, ben ripartiti. Per esempio martedì, giovedì e sabato. Non è  tanto pensando  che se la nostra giornata dura 14 ore, dedicheremoalla corsa poco più del 3% del vostro tempo.
Cerchiamo un percorso,, di cui conosciamo la lunghezza in un parco o in una zona senza automobili né semafori.  L'ideale, per rendere l'allenamento più vario, è avere percorsi di lunghezza differente. Un anello da 3km, uno da 5km e uno da 10km, per esempio. Naturalmente il più importante è quello da 3km che potremo eventualmente ripetere più volte.
Teniamo un ritmo che ci permette di parlare con un po' di fatica con  eventuale compagni di corsa. Dopo le prime uscite di test, fatte unicamente allo scopo di fare un po' di conoscenza con il nostro corpo e le sue reazioni, potremo prendere come riferimento i tempi e le distanze percorse per gli allenamenti successivi. Non aumentaiamo mai più del 30% tra una seduta e quella successiva. Starà anoi (eventualmente con l'aiuto di un medico in caso di età avanzata, sovrappeso, ecc.) stabilire quando passare dalla camminata alla corsa lenta.
  Prima dell'allenamento dovrebbe essere preceduto da dieci-quindici minuti di riscaldamento effettuato correndo (o camminando a seconda della nostra forma) in tutta tranquillità. Quindi dovrebbero seguire alcuni esercizi di stretching e di mobilità. Solo successivamente comincia l'allenamento vero e proprio.
Cominciamo con un semplice programma basato unicamente sui tempi senza curare troppo la distanza percorsa. La tabella di allenamento per i novizi ci darà un'idea della durata (in minuti) delle prime uscite. Sono previsti tre allenamenti per settimana per otto settimane. Teniamo presente che bisogna correre su terreno pianeggiante ad un ritmo lento, tale da permettere di chiacchierare tranquillamente.
Terminata questa prima fase conoscitiva, potremo pianificare il vostro allenamento con l'aiuto delle tabelle riportate nella sezione programmi di allenamento.
L'abbigliamento:
 Le calzature devono essere leggere, traspiranti ma robuste (oggi in tutti i negozi ci sono le schede tecniche delle scarpe, per cui a secondo del tipo di attività scegliamo quella conforme al tipo di attività);
T-shirt o top, pantaloncini ampi o fuseux (l'importante è la comodità), un k-way in caso di pioggia e un gilet catarifrangente se si corre in notturna, in zone non esclusivamente pedonali; Un buon orologio sportivo non può mancare;
Il lettore mp3 è un optional che aiuta ad avere più energia. 





L'alimentazione, per chi corre a livello amatoriale, deve essere quella dettata da una dieta sana. 
 E in fatto di alimenti sani, gustosi   "LA FINESTRA SUL CIELO" ci viene in aiuto con una selezione e vendita on line di alimenti selezionati e di gran qualità.





  Prima, e non solo dopo la corsa, bisognerebbe praticare dello stretching per allungare e scaldare i muscoli. Al termine della corsa (o in caso di crampi), è meglio non smettere all'improvviso ma continuare a camminare almeno per qualche minuto.

Purtroppo possono insorgere crampi, piccole contusioni e quantaltro, ma anche per prevenire ciò, "MORCARE", a pensato per tutti quanti fanno sport che sia principiante, amatoriale o agonista; con una linea di prodotti pensati per losport "MORCARESSE"
  












BUONA CORSA!!!!!!!!!!!!!


Possiamo trovare queste aziende con vendita on line a queste pagine:
LA FINESTRA SUL CIELO


MORCARE

lunedì 22 aprile 2013

TEGOLA IN VETRO CON GATTINO



Buongiorno,
come dicevo in un altro mio post, le tegole di mia prefenza sono quelle in terracotta, però quelle in vetro si prestano ad essere più brillanti e più eleganti.
Ho applicato la tecnica del decoupage sotto vetro, e sulla parte anteriore ho applicato un merlettino con delle roselline, sul retro ho passato la vernice protettiva.


Un mio scatto

A presto.

domenica 21 aprile 2013

CHEESE-GELATO **McVITIE'S**


E per dessert, Cheese-gelato con i buoni biscotti  McVitie's alla frutta    http://www.mcvities.it/


Ingriedenti:

 
  •  Biscotti McVitie's alla frutta;
  •  Yogurt ai frutti di bosco e fragola;
  •  Mascarpone;
  •  Panna per dolci;
  •  Scagliette di cioccolato fondente;
  •  Burro;
  •  Fragole fresche.







Preparazione:

Sciogliete il burro, tritate i biscotti McVitie's alla frutta e versate a filo il burro mescolando. Compattate il composto sul fondo e sui bordi di uno stampo e trasferitelo in frigo. Passate nel mixer o con una frusta  lo yogurt, il mascarpone e la panna fino ad ottenere una crema liscia e omogenea, nell'insieme aggiungete un po di scagliette di cioccolato. 
Ricoprite la base del biscotto precedentemente ottenuto, spolverate con le restanti scagliette di cioccolato; dopo passate il cheese-gelato nel freezer per un paio di ore. Prima di servirlo quarnitelo con fragole fresche e qualche foglia di menta fresca.

                                                         Ecco il mio Cheese-gelato.


 McVitie'S Italia lo troviamo su:

COSTOLE DI SEDANO FARCITE **INALPI**


Buongiorno,
oggi è domenica e per l'antipato, vi propongo questo:
                                 COSTOLE DI SEDANO FARCITE CON FORMAGGINI INALPI


Preparazione e ingriedenti:
 tempo di preparazione 5 min.
 Sedani, formaggini INALPI, erba cipollina.

Lavate e mondate bene i sedani, eliminate i filamenti interni e tagliate le costole di sedano, farciteli con i formaggini INALPI e spolverate con un po di erba cipollina.


















Ho arricchito il piatto di portata con ravanelli, foglie giovani di sedano e crackers al riso.
Un buon piatto fresco e poco calorico, grazie anche a INALPI
              
http://www.lebontainalpi.it/

Firma

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...